Lui e… lei (ancora)

L’Unico Sguardo

GGSlxnq2j5V9U4myaarPD0jwkmY

… l’aveva guardata negli occhi e come accadeva sempre, il suo cuore aveva smesso di palpitare;

sapeva che non poteva succedere veramente eppure ogni volta che Lui la guardava lei non riusciva a

sentire quel continuo ritmo che accompagnava il respiro e doveva assicurarsene, allora abbassava gli occhi e

sapeva che probabilmente Lui aveva fatto lo stesso. Le bruciavano gli occhi quando cercava di opporre resistenza,

quando con il palmo delle mani fermava il Suo viso… cominciava dal basso, si posava sul mento; metteva

tra le dita la delicatezza del sentimento per accarezzarne le linee, raggiungeva le fossette più basse delle guance

ed era proprio lì che si sprigionava tutto quel calore… nel punto oltre il quale lei sapeva, non avrebbe potuto

adagiare il suo sguardo innamorato. La fiamma che accendeva i Suoi occhi sapeva fermare il suo cuore ed ogni

forza la abbandonava nell’attimo stesso in cui una carezza ne baciava tenera una piega ; si avvicinava a tal punto da

non poterne più uscire. Quella sera non aveva abbassato gli occhi, voleva conoscere la voce, il timbro e la cadenza del

battito d’Amore più forte; ne conosceva ogni particolare nella mente e nell’anima, e ora voleva che la musica

suonasse anche per il suo corpo. Così aveva permesso al Sole di accecarla, al cuore di fermarsi

e all’Amore di essere l’unico sguardo adatto su un corpo che, cieco, imparava finalmente a vedere…

3fkqqgvb

-Norma-

Lui e… lei (ancora)ultima modifica: 2015-11-02T06:54:35+00:00da NORMAGIUMELLI
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed.