Chiedimi se sono felice

Le aveva chiesto se era felice … e quella domanda l’aveva lasciata immobile, incapace di

articolare una parola, fosse anche la sola; lei non se lo era mai chiesto, ma sapeva, e lo sentiva

anche in quel momento, che si trattava di una domanda senza senso.  Era stato proprio da

quel giorno che quella parola aveva cominciato a farsi spazio tra i suoi pensieri …

correva e si fermava a riposare sui suoi sorrisi, ci si stendeva in tutta la sua lunghezza.

Perché un termine poteva non avere un senso? Perché glielo aveva chiesto quando ormai

quello che al massimo poteva essere solo … un brivido … le era già scivolato addosso da

tempo? Ora tornava, la scuoteva profondamente e le solleticava la punta delle dita che

saltellavano sui tasti del piano dimentiche dello spartito.

Non sapeva rispondere a quella domanda … perché se avesse risposto si, sono felice, sapeva

che non sarebbe riuscita a spiegare come; le persone per lo più tendevano ad accontentarsi

di una risposta, quasi servisse loro per compilare un questionario misterioso.

Se avesse risposto no, non sono felice, sapeva che nemmeno allora sarebbe riuscita a

spiegare come … e il questionario sarebbe stato completato. La verità era che per lei

era una domanda troppo difficile, nonostante la risposta fosse di una semplicità

disarmante. Poi era arrivato lui … e finalmente lei aveva potuto muoversi; no! non fisicamente!

Aveva potuto sentire di nuovo quella domanda, la stessa che le era rimasta dentro per tanto

tempo, incapace di reggersi, morbida, tra gli abbracci di un solo accordo.

Lei l’aveva lasciata svegliarsi, l’aveva sentita sbadigliare proprio mentre il sole raggiungeva il

loro riflesso imprigionato nel vetro e poi l’aveva aspettata dove si aspettano le mani … tra le

dolcezze di una carezza. Lui non glielo aveva chiesto; lui conosceva già la risposta

e a lei … era bastato solo un sorriso per spiegarla.

Lo abbracciava e lasciava che le labbra si addormentassero su di un bacio tenerissimo;

 chiudeva gli occhi sapendo che una domanda poteva andare ovunque e arrivare persino là

dove le risposte avevano un solo, muto sorriso …

===========

-Norma-

Chiedimi se sono feliceultima modifica: 2016-07-01T19:00:02+00:00da NORMAGIUMELLI
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed.